AIUTO, non riesco a vendere casa! – Il prezzo
15465
post-template-default,single,single-post,postid-15465,single-format-standard,bridge-core-1.0.6,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

AIUTO, non riesco a vendere casa! – Il prezzo

AIUTO, non riesco a vendere casa! – Il prezzo

Nella compravendita immobiliare, il prezzo è sicuramente uno degli aspetti principali.

Una volta preparata la casa affinché sia appetibile sul mercato, dovete definire il prezzo di vendita. Per deciderlo vi consiglio vivamente di rivolgervi a un professionista. 

Il valore che potreste attribuirgli voi, offuscato dall’inevitabile coinvolgimento emotivo, è spesso più alto del prezzo di mercato, che si basa invece su fattori oggettivi, come la domanda e l’offerta. Purtroppo il valore di un immobile non dipende da quanto si è speso per comprarlo e sistemarlo, né da quanti soldi servono per comprare la nuova casa, né tanto meno dal valore affettivo che esso rappresenta.

Un immobile vale quanto gli acquirenti sono disposti a pagarlo, non di più, non di meno.

La grande quantità d’immobili fermi sul mercato, ha reso la situazione molto più competitiva. Per valutare il vostro immobile dovete, innanzitutto, basarvi sul prezzo cui sono stati venduti immobili simili nella stessa zona. Parliamo del prezzo effettivo di vendita, che differisce dal prezzo con il quale gli immobili sono stati presentati sul mercato immobiliare. Un consulente immobiliare sarà in grado di reperire facilmente questa informazione.

Se volete farvi un’idea da soli di quanto possa valere il vostro immobile, dovete guardare gli annunci di immobili simili nella vostra zona, confrontare i prezzi a cui sono in vendita e controllare quando sono stati pubblicati. Se sono in vendita da molto tempo, probabilmente il prezzo è fuori mercato.

ATTENZIONE!

Se doveste sbagliare il prezzo, il vostro immobile resterà sul mercato per lungo tempo e si svaluterà ancora di più agli occhi dei potenziali acquirenti. Quando le persone vedono un annuncio per tanto tempo sui portali immobiliari, pensano automaticamente che ha qualcosa che non va e, se interessati, vi faranno un’offerta molto bassa, riducendo ancora di più le possibilità di ottenere il giusto prezzo. Quindi capite bene che azzeccare il valore di mercato per il vostro immobile è di vitale importanza se non volete perdere ulteriore tempo e denaro.

Se il valore di mercato non vi piace e volete di più, state pur certi che aspetterete molto tempo e poi, se vorrete vendere, dovrete scendere ancora di più. L’ho visto molte volte! È successo anche a me in passato.

Il mio consiglio in questo caso è di mettere a reddito l’immobile con un affitto classico o, meglio ancora, con un affitto a breve termine (tipo Airbnb per intenderci; ci sono agenzie che gestiscono questo tipo di servizio se voi non potete). In questo modo avrete un’entrata che coprirà le spese di gestione, manutenzione, ecc oltre a darvi un reddito extra; e potrete aspettare tempi migliori per vendere alle vostre condizioni. Mal che vada potrete poi vendere ad un prezzo congruo al mercato, dato che l’affitto avrà contribuito a farvi guadagnare l’extra che vi eravate prefissati.

Se invece DOVETE vendere ora, è necessario che vi allineiate al valore di mercato, puntando ad ottenere un po’ di più conquistando l’acquirente sul piano delle emozioni. Perché l’unica arma che avete per convincere un acquirente a spendere di più del valore oggettivo dell’immobile, è riuscire a emozionarlo!

È lo stesso motivo per cui spesso si compra un vestito o un paio di scarpe anche se non se ne ha bisogno o se non ce li si può permettere: perché fa stare bene possederli, fa stare bene immaginare sé stessi nell’atto di sfoggiarli.

Allo stesso modo se riuscite a “vendere” al potenziale acquirente la sensazione di benessere che egli avrà una volta acquistata la vostra casa, se riuscite a “vendergli” il sogno, allora il prezzo passerà in secondo piano e sarà probabilmente disposto a spendere qualcosa di più per aggiudicarsela.